Soci


 

Natura Energia Territorio scarl

La società NET, Natura Energia e Territorio è una società consortile a responsabilità limitata, nata il 02 febbraio 2011, con lo scopo di realizzare progetti di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico idonei all’implementazione, gestione e sviluppo di iniziative inerenti:

- le energie rinnovabili,
- il risparmio energetico,
- l’efficienza energetica,
- la produzione di materie prime da fonti rinnovabili,
- le tecnologie per la gestione sostenibile dell’ambiente
.

E’ il soggetto giuridicogestore, insieme ad un’ATS, del Polo di Innovazione Regionale “Energie Rinnovabili, Efficienza Energetica e Tecnologie per la Gestione Sostenibile delle Risorse Ambientali” della Regione Calabria. La società opera sul territorio nazionale ed europeo ed è aperta alla collaborazione nel bacino del Mediterraneo.

 L’ATS è composta da 65 soci, tra aziende, università e centri di ricerca.

Le imprese che aderiscono al Polo acquistano servizi ed accedono a infrastrutture ad alto contenuto scientifico e tecnologico a prezzi di costo; fanno parte di un sistema aggregativo,  si propongono in modo più efficiente al sistema degli enti locali, possono partecipare a «progetti complessi»beneficiano di appositi aiuti sulla base di specifici Avvisi Pubblici che saranno emanati dalla Regione Calabria.

Infatti per quanto concerne questo ultimo punto, SOLTANTO per imprese aggregate ai Poli, la Regione Calabria predisporrà, - dal mese di dicembre 2011 - linee privilegiate di finanziamento per:

·         progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale;
·         servizi per la ricerca e l’innovazione tecnologica;
·         piani di formazione aziendale

 

Caratteristiche dei soci

In particolare il 60% delle aziende insediate è calabrese 8 aziende sono localizzate in provincia di Crotone, 1 azienda nella provincia di Cosenza, 2 aziende in provincia di Reggio Calabria, mentre il restante 40% proviene da differenti parti dello stivale, in particolare Roma, Pisa, Genova, Trieste, Perugia e Milano.

    Distribuzione geografica aziende Net scarl (fig.1)

 

La compagine societaria di NET è costituita da 19 soggetti giuridici di cui 14 privati e 5 a maggioranza pubblica localizzati per la maggior parte in Calabria.           

                                        

   Le forme societarie delle aziende allocate in Net si polarizzano verso:

-          le società di capitali per il 50%: sono presenti 4 spa e 5 srl
-          i consorzi per il 30%: sono presenti 6 consorzi/società consortili
-          le cooperative per il 15%: sono presenti 3 cooperative
-          le associazioni per il 5%: è presente una associazione;

mentre la struttura dimensionale, riflettendo le caratteristiche del tessuto imprenditoriale regionale, è per lo più quella della piccola impresa.

Come si evince dalla tabella di seguito, (fig.2) i settori di riferimento spaziano dalla ricerca e l’innovazione ai servizi di sviluppo locale e di formazione, alla produzione trasmissione e distribuzione di energia, al campo delle costruzioni, alle analisi chimiche per il monitoraggio delle componenti ambientali, alle attività agronomiche, al marketing.

Da un’analisi del profilo aziendale delle singole società, si evince che la NET vanta un congruo numero di imprese che opera nel campo della ricerca e dell’innovazione e della consulenza scientifica; si tratta naturalmente di imprese che hanno maturato esperienza nel campo della ricerca applicata.

Le attività di ricerca spaziano su diversi campi: quello biomedico ambientale, chimico e chimico-fisico, quello delle scienze naturali e dell'ingegneria. Questo settore è orientato prevalentemente allo studio e alla messa a punto di soluzioni innovative e di prototipi per la produzione di energia da fonti rinnovabili (biogas e cogenerazione di biomasse solide combustibili, idrogeno, ecc.) ma interessa anche questioni di natura ambientale attraverso la caratterizzazione chimica di contaminanti e le modalità di bonifica dei siti inquinati.

 


Saremo un Polo ETICO SOSTENIBILE

I soggetti aderenti alla costituenda ATS del POLO si impegnano a:

•sottoscrivere un manifesto EtiCOSOSTENIBILE, con il contributo che ci fornirà Libera – Associazioni, nomi e numeri contro la mafia e conterrà impegni antiracket e di contrasto alla criminalità organizzata,

•sottoscrivere un Codice di Buona Prassi per quanto concerne la conduzione della sede aziendale e la gestione di risorse umane e strumentali,

•creare un Gass (Gruppo di acquisto e di solidarietà sociale) per operare insieme nell’ambito del consumo critico e di reciproco sostegno delle singole realtà aziendali,

•adottare ed implementare tutti i requisiti di cui alla Norma OHSAS 18001 (relativa ai Sistemi di Gestione della Sicurezza nei luoghi di lavoro) e alla Norma SA 8000 (relativa alla certificazione etica).